CONTATTI
PHOTOGALLERY
 
homepage > notizie
  I codici della Libreria Vaticana in digitale archiviati nella Biblioteca dell'Apocalisse: banca dati mondiale in Norvegia  
 
Città del Vaticano – Ci sono copie digitali di alcuni codici della Biblioteca Vaticana, tra cui un manoscritto della Divina Commedia illustrata da Botticelli, ci sono le immagini digitalizzate dell'archivio Alinari, ci sono immagini di opere pittoriche di alcuni dei più importanti musei del mondo. C'è digitalizzato l'Urlo di Munch. Benvenuti nella Arctic World Archive la nuova banca dati mondiale a prova di bomba atomica, ribattezza anche «Doomsday Library», la «Biblioteca dell’Apocalisse», realizzata nelle isole Svalbard, in Norvegia, per fare in modo che i dati archiviati siano tenuti ben distanti e al sicuro da qualsiasi rischio di danneggiamento o perdita.Tutti i dati depositati in questo archivio saranno consultabili e verranno protetti da ogni tipo di catastrofe o distruzione. Tutto ha avuto origine dalla scoperta di una società norvegese, Piql, specializzata nella conservazione e preservazione di dati digitali. La società, nata nel 2002, ha sviluppato una tecnologia che permette di preservare dati digitali in maniera assolutamente sicura su una speciale pellicola testata per poter durare oltre 500 anni, e conservata presso l'Arctic World Archive.

«Posizionato lontano dalle instabilità del resto del mondo, riteniamo che l'Arctic World Archive sia il luogo più sicuro del pianeta dove conservare informazioni e dati insostituibili. Siamo onorati della fiducia accordataci per la protezione di veri propri tesori del patrimonio dell'Italia e della Biblioteca Apostolica Vaticana» ha commentato Rune Bjerkestrand, presidente di Piql.

Il primo documento depositato dalla Biblioteca Apostolica Vaticana, digitalizzato e conservato su pellicola Piql, è la copia di un prezioso manoscritto de La Divina Commedia di Dante Alighieri. Tra le altre prestigiose istituzioni culturali italiane che il 22 febbraio hanno depositato alle isole Svalbard alcuni dei loro preziosi patrimoni: Alinari con alcune foto storiche del suo prestigioso archivio, la Fondazione Museo Renata Tebaldi con una parte della collezione operistica della famosa soprano. Le isole Svalbard sono state dichiarate territorio demilitarizzato in un trattato firmato da 43 nazioni. L'archivio si trova a 300 metri all'interno di una montagna a prova di disastro nucleare. Piql ha convertito la tradizionale pellicola fotosensibile in un supporto di archiviazione dati digitali che possono essere conservati a livello locale o presso l'Arctic World Archive.
torna alla home archivio notizie
 
PRIMO PIANO
Torna alla homepage Torna alla homepage Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna