CONTATTI
PHOTOGALLERY
 
homepage > notizie
  13esima edizione La "Passeggiata Dantesca" di Noli  
 

Appuntamento domenica 29 aprile. Intrattenimento affidato a Radio Onda Ligure 101. L'evento sarà l'occasione per visitare anche due importanti monumenti come il castello e la chiesa di San Paragorio

Il Comune di Noli e la Fondazione Culturale Noli “Sant’Antonio” presentano, per domenica 29 aprile, a partire dalle 9:30, la 13esima edizione della “Passeggiata Dantesca”.

Il regolamento ed il modulo di iscrizione possono essere scaricati dal sito www.fondazioneculturanoli.it e ulteriori informazioni possono essere richieste scrivendo all’indirizzo e-mail segreteria@fondazioneculturanoli.it .

La partenza è prevista da piazza Chiappella alle 9:30 e in caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a martedì 1° maggio, sempre allo stesso orario.

Le iscrizioni saranno aperte fino al raggiungimento dei 1000 partecipanti, dopodiché verranno chiuse. La quota di iscrizione (variabile tra 9, 10 e 12 euro in base a diverse modalità riportate dettagliatamente nel regolamento) comprende la “T-shirt dantesca 2018” per tutti i partecipanti, uno spuntino nei tre punti di ristoro presenti sul percorso a chi presenta l’apposito tagliando e l’ingresso libero al Castello di Noli e alla Chiesa di San Paragorio a partire dalle 15. Sono inoltre previsti premi per il concorrente più giovane, per il più maturo, per l’italiano proveniente da più lontano e per lo straniero proveniente da più lontano.

L’intrattenimento in piazza Chiappella sarà garantito da Radio Onda Ligure 101.

Oltre alla valenza dell’evento dal punto di vista sportivo e dell’immersione nella natura, cogliamo l’occasione per sottolineare che si tratta di una bella opportunità, per tutti i partecipanti, per visitare la splendida chiesa di San Paragorio, la più antica e importante testimonianza dell’architettura romanica in Liguria, risalente al XII secolo e inserita nell’elenco dei monumenti nazionali italiani.

torna alla home archivio notizie
 
PRIMO PIANO
Torna alla homepage Torna alla homepage Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna