Si è molto discusso nelle scorse
settimane se e come i percorsi di alternanza scuola-lavoro possano
essere una concreta e utile esperienza formativa per i giovani studenti
delle scuole superiori. Per Heaven vs Hell possiamo con certezza
rispondere in modo positivo.

Heaven vs Hell è un gioco da tavolo dedicato a giocatori dai 14 anni in su ispirato a La Divina Commedia
di Dante Alighieri nato dalle riflessioni, dall’impegno e dalla
creatività di un gruppo di ragazzi dell’Istituto Domenico Berti di
Torino coordinato da educatori e psicologi della Cooperativa Sociale
Terzo Tempo Educazione Cultura Sport e dell’Ente di Promozione Sociale
AICS (Associazione Italiana Cultura Sport) di Torino.

Il gioco è un’occasione per avviare una discussione ed un confronto
tra ragazzi e adulti su quelli che sono considerati stili di vita sani e
comportamenti a rischio in adolescenza (e non solo!). Il gioco è
utilizzabile in diversi contesti e in diverse occasioni: può essere
giocato tra amici, in famiglia o può essere proposto in classe dagli
insegnanti come strumento di sensibilizzazione, promozione ed educazione
alla salute.

Heaven vs Hell è stato realizzato nell’anno scolastico 2016/17
all’interno del progetto di alternanza scuola-lavoro “Respiriamo Aria” della Cooperativa Terzo Tempo e ha visto la partecipazione di allievi e professori della classe 3 F del Liceo Domenico Berti in collaborazione con Aria Centro d’Ascolto per Adolescenti e Giovani del Comune di Torino, il Polo Cittadino della Salute, AICS e il sostegno economico della Fondazione CRT.

Il percorso formativo avviato con Respiriamo Aria ha realizzato un
intervento di cittadinanza attiva tra i giovani tra i 16 e i 18 anni al
fine di stimolare una riflessione ed un confronto, in presenza di
professionisti ed esperti, sugli stili di vita degli adolescenti e
ideare insieme agli studenti un gioco in scatola che permetta di
affrontare tale tematica con i loro coetanei in modo interattivo e
ludico.

L’aver ingaggiato i ragazzi nel progetto in qualità di esperti di adolescenza ha
permesso loro di sentirsi protagonisti dell’esperienza e portatori di
un sapere prezioso per noi adulti e promuovere con loro e attraverso
loro una campagna di sensibilizzazione.

L’aver realizzato un vero e proprio gioco in scatola, stampato e
prodotto in una elegante e bella scatola per la distribuzione e il
commercio, ha garantito ai ragazzi, una soddisfazione personale e la
consapevolezza di una esperienza concreta e positiva che darà loro uno
strumento concreto per dare seguito al percorso formativo.
L’appuntamento è per mercoledì 6 dicembre, alle ore 10, presso il Centro Relazioni e Famiglie – CRF di Torino, in via Bruino 4.

Gli studenti della 3 F (oggi 4 F) e gli operatori della Cooperativa Terzo Tempo e di AICS presenteranno agli altri studenti e professori del Liceo Domenico Berti, al Preside, alle Istituzioni Scolastiche e Cittadine e alla Stampa la loro esperienza di alternanza scuola–lavoro e il gioco Heaven Vs Hell.

Sarà l’occasione per raccontare con la voce dei ragazzi come
attraverso il gioco si possa costruire una storia di successo,
realizzare una azione formativa e educativa per i giovani e le famiglie
che faccia riflettere su comportamenti a rischio e uno stile di vita
sano.

La presentazione del gioco, sarà inoltre il pretesto per giocare e
giocarlo e dare voce ad una campagna di Fundraising per ARIA Centro di
Ascolto per Adolescenti e Giovani della Città di Torino che nel mese di
Dicembre vedrà i ragazzi del Liceo Berti impegnati in banchetti
informativi e momenti di gioco per Torino presso manifestazioni,
esercizi commerciali, scuole, piazze e chiedere ai cittadini un gesto
concreto di solidarietà, attraverso l’acquisto di una scatola di Heaven
Vs Hell e con una offerta di € 50,00 e offrire e finanziare ore di
ascolto psicologico a sostegno di un coetaneo presso il Centro d’ascolto
ARIA.

Allegati