Il sommo poeta sarà protagonista di un incontro organizzato dall’associazione Cromie-Vivere. Appuntamento il 7 febbraio alle 18

Mercoledì 7 febbraio alle 18 nella Sala Consiglieri di Palazzo Dal Pozzo
della Cisterna, sede storica della Città Metropolitana di Torino, in
via Maria Vittoria 12, l’associazione Cromìe-Vivere a colori proporrà un
incontro dedicato alla modernità del “Sommo Poeta”, intitolato “Attualità di Dante”. L’iniziativa è patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino e dal Comitato torinese della Società Dante Alighieri.

Sarà
Hellen Alterio, professoressa di lettere al Liceo Ettore Majorana di
Moncalieri, ad introdurre e guidare l’incontro, proponendo una lettura
del fenomeno della corruzione,vistA non come un allontanamento da una
legge ma come incapacità dell’uomo di dare ascolto alla propria
coscienza, impedendo a se stesso un riscatto morale. “La Divina
Commedia, – sottolinea la professoressa Alterio – contiene un messaggio
di rinnovamento e di esortazione rivolto all’umanità, un viaggio
escatologico alla ricerca della salvezza, per ritrovare la forma
dell’umana felicità, redimendo un mondo che ‘mal vive’, giunto ormai
sull’orlo della rovina, per portarlo appunto verso una redenzione
individuale e sociale, morale e politica”.

A corredare e ad
introdurre l’analisi del testo e del messaggio morale e politico di
Dante sarà la proiezione di alcune scene tratte dal film “Il mistero di
Dante”, interpretato nel 2014 dai premi Oscar Murray Abraham e Taylor
Hackford e diretto dal regista torinese Louis Nero, reduce dal successo
internazionale del suo ultimo film, “The broken key”. Saranno presenti a
Palazzo Cisterna il regista e due degli interpreti del film, Diana
Dell’Erba e Diego Casale. Al termine il pubblico potrà confrontarsi con i
protagonisti e gli organizzatori dell’incontro.

L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria al numero telefonico 338-2539740.

Allegati