/DANTE, ADULTERIO E OMOSESSUALITA’

DANTE, ADULTERIO E OMOSESSUALITA’

Venerdì 22 febbraio 2019 – ore 21,15   |   Sala “Walter Iozzelli” Biblioteca Giuseppe Giusti, Monsummano

COMUNE DI MONSUMMANO TERME
Assessorato alla Cultura
Biblioteca Comunale “Giuseppe Giusti”
in collaborazione con il Dipartimento di Italianistica
della Facoltà di Teologia dell’Università di Stettino – Polonia
Per il ciclo “Monsummano Incontri Culturali”
DANTE,
ADULTERIO E OMOSESSUALITA’
Seminario di Ermeneutica della Divina Commedia
Venerdì 22 febbraio 2019 – ore 21,15
Sala “Walter Iozzelli” Biblioteca Giuseppe Giusti
Si conclude il ciclo di incontri sulla figura e l’opera di Dante Alighieri “Dante, adulterio e omosessualità” con il quarto e ultimo appuntamento previsto venerdì 22 febbraio 2019, alle ore 21.15, nella sala “Walter Iozzelli” della Biblioteca Comunale “Giuseppe Giusti” di Monsummano Terme.
L’incontro, patrocinato dalla Società Dantesca Italiana di Firenze, è tenuto dal prof. Marino Alberto Balducci, docente di Letteratura Cristiana al Dipartimento di Italianistica della Facoltà di Teologia dell’Università di Stettino in Polonia e Direttore di Carla Rossi Academy – International Institute of Italian Studies in Tuscany e coordinato dal prof. Giampiero Giampieri.
La serata sarà aperta al dibattito, durante il quale emergeranno le considerazioni conclusive di questo percorso, alla presenza dei rappresentanti di associazioni LGBT laiche e cristiane.
Il seminario ha evidenziato alcuni dei maggiori risultati di un progetto di ricerca incoraggiato dalla Santa Sede e diretto da Grzegorz Chojnacki, Pro-Decano della Facoltà di Teologia della Università di Stettino in Polonia, intorno alle discussioni dei “Sinodi sulla Famiglia” del 2014 e del 2015.
Durante le serate del seminario saranno esposte alcune opere d’arte dantesca di Marco Rindori, realizzate per il “Divine Comedy Project by Carla Rossi Academy – International Institute of Italian Studies”.
Ingresso libero
Con il sostegno di CIRFOOD
Info: Biblioteca Giuseppe Giusti
Tel. 0572 959500
mail: biblioteca@comune.monsummano-terme.pt.it
fb: Biblioteca-Comunale-Giuseppe-Giusti
Marino Alberto Balducci
Insegna Letteratura Cristiana all’Università di Stettino in Polonia. Laureatosi a Firenze in Letteratura Italiana, ha poi studiato in America alla University of Connecticut, ottenendo un M.A. e
un Ph. D. Dal 1993, dirige in Toscana Carla Rossi Academy International Institute of Italian Studies, http://www.cra.phoenixfound.it, sviluppando programmi di ricerca per studiosi e studenti di varie università del mondo, fra cui Harvard – U.S.A. Tiene corsi di Ermeneutica della Divina Commedia con il patrocinio della Società Dantesca Italiana di Firenze e organizza con Arianna Bechini le conferenze-spettacolo Evocazioni Dantesche http://www.evocazionidantesche.it, patrocinate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. È stato come visiting professor oppure visiting scholar presso la Monash University of Melbourne, la Jamia Millia Islamia University of India, la Università Jagellonica di Cracovia, l’Università di Basilea, la University of Delhi e la Harvard Summer School. Ha pubblicato volumi di critica artistica e letteraria su vari periodi dal Medioevo al Novecento (Il sorriso di Ermes. Studio sul metamorfismo dannunziano, Firenze, Vallecchi, 1989 [Premio Concorso Letterario Mario Pannunzio 1990, presieduto da Natalino Sapegno]); La morte di re Carnevale. Studio sulla fisionomia poetica di Giuseppe Giusti, Firenze, Le Lettere, 1989; Il nucleo dinamico dell’imbestiamento. Studio su Federigo Tozzi, Roma, De Rubeis, 1994; Classicismo dantesco. Miti e simboli della morte e della vita nella Divina Commedia. Prefazione di Sergio Moravia, Firenze, Le Lettere, 2004; Rinascimento e anima. Petrarca, Boccaccio, Ariosto, Tasso: spirito e materia oltre i confini del messaggio dantesco, Firenze, Le Lettere, 2006; Ermeneutica dantesca. Itinerari nella presunta assolutezza del male, con il patrocinio della Società Dantesca Italiana – Firenze, Carla Rossi Academy Press, Monsummano Terme – Pistoia, 2017), articoli in riviste internazionali, poesie ispirate ai suoi viaggi indiani, con presentazione di Mario Luzi, e un romanzo filosofico pluripremiato (Inferno. Scandaloso mistero, Milano, MJM, 2011; II Ed., con un saggio introduttivo di József Nagy [Eötvös Loránd University of Budapest], Monsummano Terme – Pistoia, Carla Rossi Academy Press, 2017), prima parte di un nuovo commento alla Divina Commedia.