Giovedì 26 aprile dalle ore 16.30 all’Auditorium Vivaldi della
Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, il Comitato Dante torinese
presenterà un riassunto di “In viaggio con Dante”,
importante lavoro cinematografico realizzato dalla Società Dante
Alighieri su idea di Paolo Peluffo, con la regia di Lamberto Lambertini.

Introdotto dal presidente del Comitato Dante torinese
Giovanni Saccani insieme a Donato Pirovano (titolare della cattedra di
Filologia e critica dantesca all’Università di Torino), con il trailer
(circa 20 mn) di “In viaggio con Dante” si inizierà un suggestivo
“viaggio” in luoghi carichi di storia d’Italia, messi magistralmente in
relazione con i 100 Canti della Divina Commedia. Il regista Lamberto
Lambertini risponderà alle domande del pubblico.

Ecco srotolarsi, per tutti noi, ventuno ore di film, 100
film di 12 minuti l’uno, minuto più, minuto meno, l’integrale Divina
Commedia, integrale e cioè dal primo all’ultimo dei 14.223 versi che la
compongono, un progetto unico nella storia della cultura italiana,
liberamente fruibile da chiunque. Sette anni di lavoro alla ricerca
delle tracce presenti della molteplice, polimorfa identità italiana, che
si scopre tuttavia unitaria e vivente, ancora, nello specchio riflesso
dei versi di Dante Alighieri, settecento anni dopo (Paolo Peluffo).

Oltre al riassunto del lavoro cinematografico, il regista
presenterà alcuni video scelti dal pubblico dedicati ai più noti Canti e
tra quelli girati a Torino.

La seconda parte dell’evento sarà dedicata alla
presentazione del trailer de “Le pillole della Dante”, una serie di
brevi video-lezioni (6-10 minuti) ideate e curate da Alessandro Masi,
Segretario Generale della Società Dante Alighieri, realizzate da
Lamberto Lambertini: emeriti professori e studiosi affrontano argomenti
diversi come la Storia, la Letteratura, la Storia dell’Arte, la Musica e
molte altre discipline.

“Durante le riprese e il montaggio delle Pillole della Dante
mi è venuto il desiderio di realizzare con lo stesso meccanismo
narrativo del Viaggio con Dante, dei film della durata lampo di cinque
minuti sui grandi poeti italiani” dice Lambertini, che dedicherà al
Piemonte la proiezione del breve film su Cesare Pavese. A questo
appuntamento parteciperà Gioele Cristofari, dottore in Lettere e
studioso del grande scrittore e poeta piemontese.

L’utilizzo di un linguaggio divulgativo non specialistico,
unito a una sapiente ricerca di immagini evocative, rendono l’evento
adatto ad un vasto pubblico, compresi ospiti stranieri, oltre che a
Scuole e Università.

I ragazzi delle Scuole che parteciperanno riceveranno un ricordo dalla Società Dante Alighieri.

L’ingresso è libero fino a disponibilità dei posti e, visto
il susseguirsi di varie presentazioni, è consentito in qualunque momento
della manifestazione, dalle 16.30 alle 18.30.

Allegati