la Divina Commedia riletta nelle scuole

Inferno, Purgatorio e Paradiso:
la Divina Commedia riletta nelle scuole
Cinque incontri con i giovani per approfondire temi
e propositi della grande opera di Dante Alighieri
Dante Alighieri

Dante Alighieri

CASERTA – Sulla scia della famosa interpretazione di Roberto Benigni della Divina Commedia, il Centro culturale sammaritano di Santa Maria Capua Vetere ripropone la grande opera di Dante Alighieri anche nelle scuole. Cinque incontri per approfondire temi e propositi desunti dall’opera del grande poeta fiorentino, rivolto in particolar modo ai giovani dei diversi istituti scolastici cittadini. Scopo quello di rendere vivo, anche in questa epoca, l’esemplare impegno umano, civile, religioso, artistico che caratterizza l’opera e la vita di Dante Alighieri. Si comincerà venerdì 18 febbraio alle ore 18,30 presso l’Auditorium San Francesco, adiacente il convento dedicato a Santa Maria delle Grazie.

IL TEMA DELL’INCONTRO – «La Divina Commedia: esemplare rappresentazione del cammino dell’uomo dal finito all’infinito, dall’intrico del male al recupero dell’integrità spirituale, dal disordine civile ad una società nuova, mossa da sete di giustizia e di pace, in un rapporto corretto con tutto il creato» è il tema dell’incontro che sarà tenuto dal prof. Nicola Di Tella, già dirigente scolastico del Liceo Scientifico “Amaldi “ di Santa Maria Capua Vetere

GLI APPUNTAMENTI – I prossimi appuntamenti della Lectura Dantis saranno il 4 marzo con l’intervento dello scrittore mondragonese prof. Saverio Caramanica, che illustrerà «La visione universalistica della politica in Dante Alighieri» ed il15 marzo con il prof Prisco di Caprio, dirigente scolastico del Liceo Scientifico sammaritano, che si intratterrà sul tema «Il Risorgimento: percorso storico – letterario da Dante ai nostri giorni» mentre il 1 aprile Silvio Laudisio, docente presso il Liceo Classico Nevio, analizzerà il tema «Paradiso e paradisi nella cultura classico e religiosa: un lungo viaggio attraverso testi e autori che hanno trattato il tema dell’Eden». Conclusione l’8 aprile con l’intervento del prof. Bonaventura Perrone, docente del liceo classico cittadino, sul tema «Beatrice e le altre. Excerpti flores tra Angelizzazione e terrestrità»

Allegati