il musical che sta ottenendo grande successo in tutta Italia,

La Divina Commedia al Teatro Duemila
Il 16 gennaio
La Divina Commedia al Teatro Duemila

Tags
Divina CommediaTeatro Duemilaragusa
Scarica Adobe Flash Player

Ragusa – Uno spettacolo unico e irripetibile. Un viaggio che ha segnato la storia dell’Umanità, divenendo simbolo assoluto dell’ultraterreno. “La Divina Commedia”, il musical che sta ottenendo grande successo in tutta Italia, arriva anche a Ragusa, pronta ad affascinare e coinvolgere il pubblico con una rappresentazione sensazionale capace di rapire e condurre in un viaggio ultrasensoriale. La mega rappresentazione, che ha entusiasmato decine di migliaia di spettatori in tutta Italia, farà tappa a Ragusa il 16 gennaio prossimo, alle 20,30, in una serata d’eccezione al teatro Duemila. Non è un caso il grande successo finora riscosso. Una cura incredibile per ogni singolo dettaglio caratterizza l’evento che non lascia nulla al caso. Scenografie straordinarie, coreografie spettacolari, costumi ricercatissimi e descrittivi, un eccezionale cast artistico, musiche e voci mozzafiato, tutti elementi che contribuiscono a regalare una fortissima carica emozionale, capace di condurre lo spettatore per mano nel terrificante e grandioso viaggio di Dante. Lo spettacolo si compone di due atti in cui suggestive proiezioni fanno da sfondo a musiche che, partendo dalle sonorità del rock esprimono la drammaticità dell’Inferno e, attraverso le struggenti melodie del Purgatorio, giungono al Paradiso, dove arie sinfoniche accompagnano un’esplosione di colori, luci e coreografie. Con la regia di Giancarlo Sforza e le coreografie di Francesca Di Maio, lo spettacolo cattura lo spettatore fin dall’inizio. Prestigiosa è la collaborazione del premio Oscar, Carlo Rambaldi, che ha disegnato le creature fantastiche: le Tre Furie, il Grifone e il Volto di Lucifero.

A Ragusa, dopo le prestigiose tappe all’arena di Verona e al Sistina di Roma, lo spettacolo arriva con l’organizzazione della Marcello Cannizzo Agency e con il patrocinio della presidenza della Provincia regionale di Ragusa e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ragusa.

Allegati