La Divina commedia ”siciliana” disegnata da Madè
Nuova fatica per l´artista palermitano che presenterà la rivisitazione dell´opera di Dante Alighieri ambientata in Sicilia.

L’Associazione Culturale “Festina lente” di Rosario e Claudia Lo Cicero, con sede a Monreale, ha organizzato per il 16 maggio alle 17,30, in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo ed il “Rotary Club Lercara Friddi”, la presentazione ufficiale del volume d’arte di Pippo Madè “La Divina Commedia – disegnata”. La presentazione si svolgerà nella suggestiva cornice della Sala delle Capriate di palazzo Steri. Il volume, che è l’ultima fatica dell’artista palermitano di 77 anni, sarà presentato dal rettore dell’università di Palermo Roberto La galla, dal docente universitario Salvatore Lo Bue e dallo scrittore e critico d’arte Tommaso Romano. A moderare l’incontro il curatore del volume, Rosario Lo Cicero. “Si tratta di un volume veramente singolare – dice Lo Cicero -, che racconta, attraverso quasi 200 immagini pensate da mio padre, una “Divina Commedia” ambientata in Sicilia. L’ho curato nei minimi particolari, in collaborazione con il grafico Giuliano Luciano, per le Edizioni Walter Farina di Palermo. La presentazione è il preludio ad una serie di manifestazioni che ci vedrà protagonisti, nel prossimo agosto a Ravenna, dove siamo stati invitati dal Presidente della Fondazione “Dante Alighieri”, per esporre, nella loro storica sede, le opere di Madè, nell’ambito delle manifestazioni previste per il 702° compleanno del poeta toscano”.

Allegati