“Vegna Medusa: sì ’l farem
di smalto”, dicevan tutte riguardando in giuso, “mal non vengiammo in
Teseo l’assalto”. E’ l’alba del 9 aprile 1300 (Sabato Santo). Dante è
nel sesto cerchio ed entra nella…

“Vegna Medusa: sì ’l farem di smalto”, dicevan tutte
riguardando in giuso, “mal non vengiammo in Teseo l’assalto”. E’ l’alba
del 9 aprile 1300 (Sabato Santo). Dante è nel sesto cerchio ed entra
nella città di Dite, dove sono puniti gli eretici. Il Canto IX
dell’Inferno inaugurerà oggi alle 18 nell’aula consiliare del Comune di
Cava de’ Tirreni, la 45esima edizione della “Lectura Dantis Metelliana”,
presieduta dal professor Fabio Dainotti. Sei gli appuntamenti
previsti, che si terranno tra marzo e aprile, a cui parteciperanno
professori universitari ed eminenti dantisti i quali, come ogni anno,
interverranno ad una manifestazione che ormai rappresenta un fiore
all’occhiello alla programmazione culturale cittadina. Si parte, dunque,
oggi, con una lezione del professor Federico Sanguineti,
dell’Università di Salerno, che commenterà il canto IX dell’Inferno
dell’Alighieri. Il secondo appuntamento, il 13 marzo, avrà per
protagonista il professor Raffaele Giglio, dell’Università di Napoli “Federico II”, che parlerà il canto X dell’Inferno. A seguire, il 20 marzo, la professoressa Silvia Zoppi,
dell’Università di Napoli “Suor Orsola Benincasa”, leggerà e commenterà
il canto XI, sempre dell’Inferno. La lezione del 27 marzo sarà tenuta
da Fabio Dainotti, presidente onorario della Lectura Dantis
Metelliana, che si soffermerà sul XII canto dell’Inferno. Infine, il 10
aprile, il professor Davide Canfora, dell’università di Bari, illustrerà
il XIII canto della prima cantica. La manifestazione culturale
terminerà il 12 aprile, quando il professor Marco Galdi, dell’università
di Salerno, terrà un incontro sul tema che tratterà “Dante e il
diritto”. Nel corso dello stesso appuntamento sarà consegnato il premio
di laurea “Fernando Salsano” per studi e ricerche in ambito dantesco.
Gli appuntamenti si terranno alle 18 al Comune di Cava. Ingresso libero.
(a.c.)

Allegati