Letture e Lottori di Dante - 2° ciclo

Letture Classensi: Claude Perrus interviene su “Dante nella Francia moderna e contemporanea”
giovedì 01 aprile 2010

Sabato 10 aprile alle ore 17 presso la Sala Muratori della Biblioteca Classense continuano le Letture Classensi 2010 – Letture e lettori di Dante nell’età moderna e contemporanea organizzate dall’Istituzione Biblioteca Classense e dall’Opera di Dante.



Claude Perrus prof.ssa emerita all’Università della Sorbonne Nouvelle (Paris III ) svolgerà una conferenza dal titolo: Tra rifiuto e memoria. Dante nella Francia moderna e contemporanea, che porterà alla nostra conoscenza il dantismo francese in età moderna e contemporanea.
La poetica del Classicismo, poi l’Illuminismo, per ragioni sia formali che ideologiche, esclusero Dante dall’orizzonte culturale francese. Nell’Ottocento, si diede avvio alla rilettura della Commedia e, nel contempo, all’inizio della dantologia francese.
Nel Novecento, una lettura più attenta e globale delle opere, e uno studio sempre più approfondito del pensiero filosofico di Dante hanno consentito al modello dantesco di “irrigare” in modi diversi, spesso obliqui, molte opere (da Péguy a Claudel, Proust, Gide, Céline e, ultimamente, Sollers).


Claude Perrus è Professoressa emerita all’Università della Sorbonne Nouvelle (Paris III) dove è stata titolare della cattedra di Letteratura medievale italiana. Ha creato la rivista «Arzanà» (Presses de la Sorbonne Nouvelle), espressione del suo centro di ricerca. I suoi più recenti interventi danteschi sono: Inferno XXX (in Lecture Dantis Turicensis, a cura di G. Güntert e M. Picone, Milano, 2000), Riscritture dantesche fra Decameron e Esposizioni (in Autori e lettori di Boccaccio, a cura di M. Picone, Milano, 2002), Les représentations de l’Enfer (in L’Inferno di Dante, Quaderni dell’Hôtel de Galliffet, Parigi, 2004). Co-direttrice della «Revue des Etudes Italiennes», Claude Perrus è traduttrice, fra l’altro, di opere teatrali (Ruzante, Goldoni, Pirandello).

Allegati