Tenzone fra i liceali del "Vico"

Il Liceo Ginnasio Statale “G.B.Vico” di Nocera Inferiore bandisce per l’a.s. 2011/2012 la V
edizione del Concorso denominato Tenzone dantesca -“Non fa scïenza,/ sanza lo ritenere, avere
inteso.”, gara di memoria poetica riservata agli alunni del Triennio dei Licei, avente le seguenti
finalità:
• rinnovare e incentivare lo studio della Divina Commedia, architesto fondante l’identità
culturale e morale del nostro Paese,
• spronare i giovani all’emulazione e al confronto reciproci,
• promuovere la lettura interpretativa e la memoria come mezzo privilegiato per la piena
comprensione e assimilazione del testo dantesco,
• riscoprire la dimensione dell’oralità (preponderante nella originaria fruizione della
Commedia) e recuperare il “suono” dell’endecasillabo dantesco sedimentato
nell’immaginario poetico italiano.
La Tenzone intende rivolgersi agli alunni dei Licei classici, scientifici e linguistici del territorio
nazionale.
Si richiede all’OESSG, Delegazione Nocera-Sarno, il patrocinio morale della manifestazione,
considerata l’assoluta originalità che la contraddistingue.
La Tenzone avrà luogo presso l’Aula Magna del Liceo “Vico”, piazza Cianciullo 1, Nocera
Inferiore, VENERDÌ 11 alle ore 16:00 e SABATO 12 MAGGIO p.v. alle ore 9:00.
Il tema scelto per quest’anno è: “Lume v’è dato a bene e a malizia: Dante filosofo”, gli studenti
partecipanti si sfideranno sulla memoria del Canto IV dell’Inferno per il terzo anno, del canto XVI del
Purgatorio per il quarto anno, del canto X del Paradiso per il quinto anno.
La Giuria sarà composta da Esperti esterni all’Istituto e presieduta da un Docente universitario,
ai vincitori assoluti per l’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso saranno assegnati premi rispettivamente
di euro 200, 300 e 500, a tutti i partecipanti verrà consegnato un Attestato, ai meritevoli premi e
Menzioni.
Si allegano:
1. Bando del concorso,
2. Regolamento.

Allegati