La Sala Teatro Vittoria Ospita Esegesi E Lettura

Del Canto XV Dell’inferno

Prosegue la programmazione presso la Sala teatro VITTORIA della Stagione 2017/2018.

Venerdì 23 marzo 2018 alle ore 20,30 si terrà l’evento di promozione e
divulgazione della Divina Commedia di Dante Alighieri “Lectura Dantis” a
cura di Martina Michelangeli.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione culturale Artemista, gestore
della Sala teatro, in collaborazione con l’Archeoclub Colli Albani
nell’ambito del Progetto della Regione Lazio Officine Culturali.

Nel corso della serata si svolgerà l’esegesi del canto XV dell’Inferno
della Divina Commedia: canto nel quale vengono presentati i Violenti
contro Dio, la Natura e le cose e nel quale Dante incontrerà il suo
maestro degli anni giovanili a Firenze, Ser Brunetto Latini, autore del
“Tresor”.

Con l’esegesi del canto si scoprirà cosa si nasconde dietro il viaggio
di Dante, si parlerà della profezia dell’esilio del Poeta e della futura
Gloria Letteraria che lo attenderà grazie alla sua “Divina Commedia”.

L’evento si concluderà con la lettura integrale del canto.

“Siamo lieti di ospitare questa particolare iniziativa – ha dichiarato
l’Assessore alla Cultura Paola Tiberi – che ci porta alla riscoperta del
Sommo Poeta. Il valore aggiunto è dato poi dal fatto che la
protagonista è una ventinovenne di Marino cultrice dell’Arte in ogni sua
forma. Appassionata di Letteratura, con un grande Amore per Dante
Alighieri che gira tutta l’Italia con la sua voglia instancabile di
divulgazione e promozione dell’opera dantesca”

Martina Michelangeli (Marino- RM, 1989) dopo gli studi scientifici
(a.a. 2007-2008), la laurea in Lettere Moderne presso l’Università di
Roma “Tor Vergata” (a.a 2010-2011) e la laurea Magistrale in Scienze del
Testo presso l’Università di Roma “La Sapienza” (a.a. 2012-2013), ha
concentrato la sua attenzione nel campo critico-filologico, in
particolare riguardo gli studi danteschi. Nel febbraio 2012 la “Società
Editrice Dante Alighieri SRL” ha pubblicato in ebook la sua tesi
triennale. Ha collaborato con il laboratorio di Scienze del Testo per la
trascrizione del manoscritto del “Fiore”, opera attribuita a Dante
Alighieri, e della “vida” e la “razo” del trovatore Arnaut Daniel.Nel
marzo 2014 la “Edizioni Galassia Arte” ha pubblicato un saggio sullo
studio delle rime della “Divina Commedia”. Nell’aprile 2014 la “Edizioni
Accademiche Italiane” ha pubblicato la sua tesi di laurea magistrale
come pubblicazione scientifica. Nel luglio 2014 la “Edizioni Progetto
Cultura” ha pubblicato il saggio di critica dantesca “Le Egloghe di
Dante Alighieri”. Nel marzo 2015 ha vinto il primo premio del concorso
letterario “Premio Dante Alighieri 2015” della EA Editore. Nel settembre
2014 la “MonettieRagusa Editori” ha pubblicato il saggio “La
personalità del Don Giovanni: l’importanza delle parole nella
costruzione del Mito”. Dal febbraio 2014 cura eventi culturali per la
divulgazione della letteratura italiana, con caffè letterari e
associazioni culturali. Da ottobre 2017 cura presso il Caffè Letterario
Mameli27, a Roma in zona Trastevere, la rubrica poetica “A parlar di
Dante”, per la divulgazione della “Divina Commedia” di Dante Alighieri,
con la collaborazione di artisti nel campo musicale e del teatro.

Marino, 21 marzo 2018

Allegati