Una conferenza Proposta dal professore Massimo Seriacopi, ricercatore e studioso delle opere di Dante Alighieri, in particolare della “Divina Commedia”. Il luogo dove ci caleremo è il fondo dell’Inferno: l’Antenora (dall’omerico Antenore, il troiano che tradì la sua città), dove scontano la pena i traditori della patria e del partito. Qui troveremo due grandi traditori: Bocca degli Abati e il Conte Ugolino della Gherardesca. Il primo, dopo la rissa verbale con Dante, verrà consegnato al disprezzo della storia, Ugolino racconterà la terribile agonia, sua, dei figli e nipoti nella torre della Muda. Al termine della conferenza saranno recitati i versi dell’Antenora (XXXII-XXXIII).


A cura della Associazione di Promozione Sociale “Pro Consuma”
Presentazione di Romano Valli


Ex Scuola della Consuma, ore 21


Info:
“Pro Consuma”
Via Casentinese 244 – 50060 Comuna – Pelago (Firenze)
Tel. 338.9985625
info@procunsuma.it
www.procunsuma.it

Fonte: www.proconsumablog.com

Allegati