Tre pomeriggi in compagnia di grandi interpreti teatrali

Teatro: Firenze, da Roberto Herlitzka a Gabriele Lavia per Dante
Adnkronos
Firenze, 14 mag. – (Adnkronos) – Nel cuore di Firenze, tra via Tornabuoni e ponte Santa Trinita, si alza il sipario su un cartellone di eventi dal sapore dantesco. Tre pomeriggi in compagnia di grandi interpreti teatrali arricchiranno l’estate fiorentina. Da Roberto Herlitzka a Gabriele Lavia passando per la compagnia dell’Arca Azzura: questi i nomi d’eccezione per ”Dante in Santa Trinita”, prima edizione della rassegna promossa dalla Societa’ Dantesca Italiana e con la collaborazione artistica di Stefano Massini, una delle voci piu’ importanti tra i nuovi autori del teatro italiano.

“Con Dante in Santa Trinita la societa’ Dantesca inaugura un cartellone di eventi molto speciale, aperto a tutti e in uno dei luoghi piu’ suggestivi e belli della citta’, la Basilica di Santa Trinita – spiega il presidente della Societa’ Dantesca Italiana Eugenio Giani -. L’auspicio e’ quello di dar vita a un appuntamento che possa ripetersi negli anni portando a Firenze grandi artisti dello spettacolo uniti nel segno di Dante”.

Si parte domenica 26 maggio (ore 16.30 nella chiesa di Santa Trinita) con un interprete unico all’interno del panorama teatrale e cinematografico italiano, Roberto Herlitzka con il XXXIII del Paradiso. Per il grande attore di origine ceca, che dal teatro al piccolo e al grande schermo nel corso della sua carriera e’ riuscito a declinarsi all’interno di tutte e tre queste cornici, sara’ la volta di dar voce a uno tra i canti piu’ suggestivi della Commedia, che si apre con la preghiera alla Madonna di San Bernardo per chiudersi con Dante e la visione finale di Dio. (segue)

Allegati