Festival internazionale di Musica Etnica "Sentieri Mediterranei"

Regia di Lucio Mazza. Violoncello Massimo De Feo.
Una lettura sui generis dell’Inferno di Dante con musica, danza e immagini. Non solo una “lectura Dantis”, ma un vero e proprio “viaggio dentro il “viaggio” dantesco. Oltrepassando l’ambito aulico, e sopratutto quello scolastico, ripercorriamo l’inferno all’interno di un contesto teatrale che ne modifichi l’angolo di approccio.


ore 22.30


Fonte: www.iripinianews.it

Allegati