Nato a Roma nel 1909. Scultore e medaglista, con particolare predilezione per il tema religioso. Tra le opere scultoree di maggior rilievo: la porta in bronzo nella Basilica della Misericordia a Macerata e una Via Crucis nella Chiesa del Crocifisso ad Ancona. Ha partecipato dal 1937 a numerose esposizioni in Italia e all’estero. Sue opere figurano in Musei e collezioni. E’ morto nel 1982.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004).