Nato a Catania nel 1920, si è poi trasferito a Roma. Dopo un primo periodo di formazione presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, ha preferito studiare direttamente le opere dei grandi Maestri, passando gradualmente da esperienze figurative a sperimentazioni astratte e dedicandosi a varie discipline: pittura, scultura, medaglistica, ceramica. Ha partecipato a numerose mostre collettive in Italia e all’estero. Anche scrittore e critico d’arte ha pubblicato un libro sull’Estetica della Medaglia d’Arte.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)