Nato a Firenze nel 1906. Allievo di Libero Andreotti, ne divenne più tardi assistente e alla sua morte ne prese il posto come insegnante di scultura all’Istituto d’Arte di Firenze, dove continuò a insegnare fino al 1975. A prtire dal 1925 ha iniziato un nutrita partecipazione a rassegne in Italia e all’estero. Autore di sculture per numrose opere pubbliche. Suoi lavori si trovano anche presso collezioni private. Ha realizzato diversi modelli per medaglie. E’ morto nel 1986.(cfr. Lorioli Vittorio, Medaglisti e incisori italiani del XX secolo, Litostampa Istituto Grafico 1995)