Laureato in Lettere antiche all’Università di Firenze, insegna in un Liceo Fiorentino. Pittore, saggista, ha frequentato, in modo saltuario, gli studi di alcuni artisti, con i quali ha collaborato. Due sue grandi opere a soggetto evangelico sono collocate nella Cappella del Crocifisso della Chiesa dei SS. Gervasio e Protasio a Firenze. Ha anche lavorato spesso all’estero. Ha firmato inoltre, alcune medaglie, tra cui quella che ricorda Lorenzo de’ Medici, il Vecchio, fusa per il Circolo Numismatico Mediceo nel 1995.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004).