Artista di cui non si hanno al momento altre notizie. Di lui si conserva una placchetta in bronzo stampato rappresentante l’incontro tra Dante e Beatrice ripreso da un dipinto di E. Gatti.