Niccolò di Forzore Spinelli detto Niccolò Fiorentino, scultore e medaglista, nacque nel 1430 da una famiglia di orafi fiorentini. Lavorò sempre a Firenze, salvo forse un breve soggiorno nelle Fiandre e a Roma. Poche sue medaglie sono firmate, mentre gli sono attribuiti un numero rilevante di pezzi, anche se a tutt’oggi non vi è una documentazione che permetta di identificarne con sicurezza la paternità: è comunque certo che esercitò una notevole influenza su medaglisti fiorentini suoi contemporanei. Morì nel 1514.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004).