Incisori di stampi in acciaio, nato il 9 dicembre 1896 a Milano. Ha studiato alla Scuola Superiore d’Arte Applicata all’Industria, al Castello Sforzesco. E’ stato titolare della ditta Pietro Landi di Milano. A lui si devono, tra l’altro, i punzoni, per alcune medaglie, tratti da modelli di Adolfo Wildt, e Giacomo Manzù. E’ morto nel 1979.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)