Attivo nel XIX secolo. Intraprese a Firenze l’attività di incisore, che verrà poi proseguita nel tempo da altri discendenti. Le sue medaglie vennero eseguite grossomodo nel periodo compreso tra il 1861 e il 1875, e sono legate in buona parte agli eventi che hanno accompagnato il nascere del Regno d’Italia.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)