Autore/i
(1811/notizie 1865)

Milanese, incisore, allievo del Putinati, nato nel 1811. Nel 1848 fu assunto alla Zecca di Milano. Da ricordare le sue medaglie per l’incoronazione di Ferdinando I d’Austria e per la visita dell’Imperatore e dell’Imperatrice d’Austria a Milano e quella per il Duomo di Milano.(cfr. Lorioli Vittorio, Medaglisti e incisori italiani dal XV al XIX secolo, 1993 Litostampa Istituto Grafico)

Datazione1865
Tipomedaglia
Materialebronzo
Editore/Stampatore/IncisoreS. Johnson, Milano
Descrizione

D/ Anepigrafo, busto laureato del Poeta a sinistra, R/ Nel campo centralmente iscrizione a rilievo.

Iscrizioni
dritto, in basso F. BROGGI F.
rovescio, nel campo LA SOCIETA' TERGESTINA DI MINERVA / COADJUVANTE IL MUNICIPIO / A CELEBRARE / IL SESTO CENTENARIO NATALIZIO / DEL SOMMO VATE D'ITALIA / MDCCCLXV
MisureØ 41 mm
Peso30 gr
Note storiche-critiche

La Società Tergestina, sorta nel 1810 per opera di Domenico Rossetti (1774-1842), è la più antica società culturale e patriottica triestina.

Bibliografia
Donati D. 2002, pp. 75-75, n° 52
Inventario
533
Conservazionebuono
Mostre
Bergamo, Dante Alighieri nella medaglia contemporanea, 2001
Acquisizionedonazione