Autore/i
(1817/1882)

Famoso scultore italiano, nato a Siena nel 1817, morto a Firenze nel 1882…..

(1838/1909)

Nato a Firenze nel 1838. Incisore e medaglista, allievo all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Ancor giovane iniziò a lavorare per la Zecca fiorentina per la quale incise numerose monete e medaglie, delle quali alcune per la Repubblica di S. Marino. Dal 1869, su alcune medaglie figura anche la dizione “Luigi Gori e figlio F.”.(cfr. Lorioli Vittorio, Medaglisti e incisori italiani dal XV al XIX secolo, 1993 Litostampa Istituto Grafico)

Datazione1865
Tipocalco
Materialegesso bianco
Descrizione

D/ Rami di alloro legati in basso, nel campo iscrizione, R/ Liscio.

Iscrizioni
rovescio, nel campo NEL / SESTO CENTENARIO / DEL SUO GRAN FIGLIO / FIRENZE / PRIVA DELL'OSSA DI LUI / SI RICONFORTA / NELLA DILETTA / EFFIGE.
MisureØ 50 mm
Peso5 gr
Inventario
2378
Conservazionebuono
Acquisizionedonazione
Osservazioni

Calco del rovescio della medaglia (NCTN 00000098).