Autore/i
(1924/notizie 2000)

Nato a Roma nel 1924, residente a Roma. Nel 1947 viene assunto dalla Zecca di Stato come incisore e successivamente si è diplomato alla Scuola dell’Arte della Medaglia di Roma. Si è pertanto dedicato intensamente sia alla medaglia che alla moneta: in quest’ultimo settore ha realizzato serie sia per la Repubblica Italiana che per Stati esteri. Dal 1956 a tutt’oggi ha partecipato alle principali esposizioni indette dalla FIDEM e dall’AIAM sia nazionali che internazionali. Sue opere sono in collezioni pubbliche e private. Nel 1988 ha preparato i modelli per la medaglia annuale di pontificato di Giovanni Paolo II, e nel 2000 ha predisposto una serie di medaglie commemorative dell’Anno Giubilare.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)

Datazione1965
Tipobozzetto
Materialegesso
Descrizione

D/ Nel campo in alto cerchi concentrici, sotto un albero su di un monte e in basso il globo terrestre aperto in fondo da cui escono fiamme, tutt’intorno stelle, sulla sinistra giglio con due fiori, a destra albero con due leoni, R/ Liscio.

Iscrizioni
dritto, nel campo in alto LIRE 500
dritto, nel campo a destra e sinistra 1965 R
Stemmi/Emblemi/Marchi

dritto, nel campo a sinistra
dritto, nel campo a destra

giglio con due fiori
albero con sotto due leoni in piedi che lo reggono

(

stemma
stemma

Giglio di Firenze
Comune di Ravenna

)
MisureØ 137 mm
Peso330 gr
Inventario
1154
2396
2397
Conservazionebuono
Acquisizionedonazione
Osservazioni

La medaglia rappresenta le raffigurazioni delle tre Cantiche della Divina Commedia.