Autore/i

Al 1836 risale la prima medaglia coniata dalla Stabilimento Stefano Johnson di Milano, fondato da Giacomo, d’origine inglese, produttore all’inizio di bottoni e stemmi. Dal 1847 fu dato grande impulso al settore medaglistico dell’azienda, gli eventi storici del Risorgimento italiano sono pertanto ben documentati nelle coniazioni emesse dalla ditta la cui produzione è andata sempre più crescendo sotto la direzione prima di Stefano e poi di Federico. All’inizio del ‘900, Stefano Carlo affianca il padre Federico nella conduzione dello stabilimento che, nel secondo dopoguerra e attualmente è stato guidato dal figlio Cesare Johnson e dai suoi familiari.(cfr. Lorioli Vittorio, Medaglisti e incisori italiani dal XV al XIX secolo, 1993 Litostampa Istituto Grafico)

Datazione1937
Tipomedaglia con occhiello a gemello
Materialebronzo
Descrizione

D/ Nel campo il Poeta laureato e un alpino camminando, sullo sfondo la torre di Palazzo Vecchio a Firenze, R/ Nel campo, sulla sinistra fasci littorio, giglio con due fiori, sulla destra entro un cerchio piuma d’uccello.

Iscrizioni
dritto, nel giro XVIII ADUNATA IN FIRENZE
rovescio, nel giro ai lati A - XV --- 1937
rovescio, entro il cerchio nel campo ASS NE NAZ LE ALPINI
rovescio, nel giro in basso JOHNSON
rovescio, nel campo DANTE / NEL PENSIERO / E NELLA ESEGESI / DEI SECOLI XIV E XV / -- / MELFI / 27 SETTEMBRE / 2 OTTOBRE / 1970
Stemmi/Emblemi/Marchi

rovescio, nel campo a sinistra
rovescio, nel campo a destra

giglio con due fiori
piuma d’uccello

(

stemma
stemma

Giglio di Firenze
Associazione Nazionale Alpini

)
MisureØ 35 mm
Peso10 gr
Note storiche-critiche

Per la 18° adunata dell’Associazione Nazionale Alpini (Firenze 10-12 aprile 1937).

Bibliografia
Donati D. 2002, pp. 444-445 n° 535
Inventario
1212
Conservazionebuono
Acquisizionedonazione