Autore/i
(notizie 1969)

Probabilmente la firma “N. SALVADORI” fa riferimento a Natale figlio di Luigi Salvadori di cui si riportano alcune informazioni di seguito:SALVADORI LUIGI:Incisore fiorentino. Nato intorno al 1880. Grazie all’esperienza maturata nel settore diede vita nel 1896 ad un laboratorio per l’esecuzione di medaglie, che si è consolidato nel tempo. Dopo di lui l’attività è stata proseguita dal figlio Natale, che dopo aver frequentato l’Istituto Statale d’Arte di Firenze, dovette fronteggiare anche le non facile situazione creatasi sul finire della seconda guerra mondiale. Attualmente la ditta è gestita dal nipote Luigi, noto l’8 marzo 1944. Incisore e scultore oltre l’Istituto d’Arte, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Firenze. Molte le medaglie da luii incise o modellate.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)

Datazionesec. XX, seconda metà
Tipomedaglia
Materialebronzo
Editore/Stampatore/IncisoreN. Salvadori, Firenze
Descrizione

D/ Nel campo, centralmente, veduta esterna del Battistero di Firenze, R/ Liscio.

Iscrizioni
dritto, nel giro IL MIO BEL S. GIOVANNI
rovescio, in basso N. SALVADORI
MisureØ 34 mm
Peso10 gr
Bibliografia
Donati D. 2002, pp. 202-203, n° 216
Inventario
1062
Conservazionebuono
Acquisizionedonazione