Autore/i
(1920/1978)

Nato a Bergamo il 10 ottobre 1920. Nel 1933 e 1934 è allievo alla scuola d’arte Andrea Fantoni di Bergamo. Nel 1935 si iscrive all’Accademia di Carrara di Belle Arti dove supera gli esami di licenza nel 1939. Nel 1942 consegue il diploma presso il Liceo Artistico di Brera. Nel maggio del 1943 fatto prigioniero dalle forze anglo-americane è trasferito negli USA dove viene trattenuto fino al gennaio 1946. Qui svolge intensa attività artistica di vario tipo (scultura, scenografia, liuteria, pittura e caricatura). Rimpatriato inizia l’insegnamento del disegno, attività che continua fino al 1971. Nel contempo si dedica intensamente alla scultura di carattere sacro e profano e partecipa ad importanti mostre italiane e straniere. La sua opera di massimo impegno è la Via Crucis del Cimitero Civico di Bergamo. Nella sua ricca produzione ha un risalto speciale la realizzazione di modelli per medaglie e placchette, che comprende più di una trentina di pezzi. E’ morto a Bergamo il 14 giugno 1978.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)

Datazione1976
Tipomedaglia
Materialeargento
Tecnicaconiazione
Editore/Stampatore/IncisoreF.lli Lorioli, Milano
Descrizione

D/ Anepigrafo, nel campo frontalmente volto di San Francesco che con occhi intensi guarda verso il basso dove tra le sue mani c’è un crocifisso fatto di legno, R/ Nel campo, scena con quattro figure umane e una cavallo, in alto sole raggiato.

Iscrizioni
dritto, in basso centralmente BROLIS '76
rovescio, nel campo in basso a sinistra LORIOLI
rovescio, nel giro in basso 750° ANNO DALLA MORTE DI S. FRANCESCO D'ASSISI
MisureØ 55 mm
Peso65 gr
Note storiche-critiche

Medaglia commemorativa per il 750° anno della morte di S. Francesco.

Inventario
2781
Conservazionebuono
Osservazioni

Nello spessore, in inciso è presente la numerazione della medaglia, e l’esemplare in questione è il n° 137 su 200 coniati.