Autore/i
(1961/)

Nato il 18 gennaio 1961 a Rovello Porro in provincia di Como. Ha frequentato il Liceo Artistico e l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Docente di discipline plastiche presso l’Istituto d’Arte di Cantù. Nella sua attività artistica figura anche l’esecuzione di un discreto numero di medaglie. Dal 1982 ha partecipato a diverse esposizioni in Italia e all’estero. Vive e lavora ad Olgiate Comasco.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)

Datazione1998
Tipomedaglia
Materialebronzo
Tecnicaconiazione
a incisione
Editore/Stampatore/IncisoreColombo medaglie
Descrizione

D/ Nel campo, figure affiancate di Giustiniano con corona e Massimiano in vesti religiose con in mano una croce, in basso stemma dell’arcivescovo Luigi Amaducci, R/ Nel campo, veduta esterna della basilica di San Vitale.

Iscrizioni
dritto, nel giro in alto a destra MAXMIANVS
dritto, nel giro in basso a sinistra CIMAROSTI
rovescio, nell'esergo 1450 ANNO / A BASILICA SACRATA
rovescio, nel campo a sinistra ITALY
Stemmi/Emblemi/Marchi

dritto, in basso

Cappello arcivescovile con sotto scudo diviso in due parti, in quella superiore ci sono due gigli in quella inferiore uno.

(

stemma

Stemma dell’Arcivescovo Luigi Amaducci

)
MisureØ 60 mm
Peso240 gr
Note storiche-critiche

Medaglia commemorativa per il 1450° anniversario della consacrazione della Basilica di San Vitale.

Inventario
2790
Conservazionebuono
Osservazioni

La medaglia è incollata ad un parallelepipedo di plexiglas trasparente che serve a proteggerla, e che ha le dimensioni di 85x85x20 mm e il cui peso è stato incluso nel campo specifico (MISG).