Autore/i
(1907/1994)

Paul Vincze fu uno degli scultori-medaglisti più originali e influenti del XX secolo. Nato nel 1907 in Ungheria in una famiglia dedita all’arte, figlio di un padre ebreo e una madre cattolica, completò i suoi studi alla High School of Arts and Crafts a Budapest. Il suo precoce interesse nella scultura lo portarono nello studio di E. Telcs, uno degli insegnanti e medaglisti più grandi della scuola, e qui vi rimase per sette anni. Nel 1935 vinse una borsa di studio a Roma, dove il suo lavoro presen un influsso più classico, e due anni dopo si spostò in Inghilterra (successivamente divenne cittadino britannico) dove lavorò nel suo piccolo studio a Chelsea. Dopo il suo matrimonio nel 1958 con una donna francese, Emilienne “Betty” Chauzeix, Vincze passò molto tempo in Francia e in fine si spostò li permanentemente per studiare il Mediterraneo e la Costa Azzurra, vicino Nizza, dove morì nel 1994 all’eta di 86 anni.Durante la sua vita vinse molte commissioni per commemorare molti personaggi famosi tra i quali si trovano: i presidenti Truman e Kennedy, Papa Paolo VI, sir Winston Churchill, l’Aga Khan, Marconi e nel 1953 una medaglia per celebrare l’incoronazione della Regina Elisabetta II. Ha anche prodotto medaglie per celebrare eventi storici come: l’atterraggio lunare dell’Apollo II, e gli anniversari di Charles Dickens, Beethoven, Hayden, Florence Nightingale e J. B. Priestley.(cfr. http://www.haroldcox.com/site/shopbycollections/jb.summary/collid.25 consultato in data 12/01/2006)

Datazione1979
Tipomedaglia
Materialebronzo
Tecnicaa microfusione
Descrizione

D/ Nel campo, vedute di monumenti veneziani con al centro il leone di S. Marco, R/ Nel campo centralmente scritta con data, in basso antico palazzo merlato con torre centrale, ai lati 20 piccoli cartigli con inciso il nome delle regioni italiane.

Iscrizioni
dritto, nel campo all'interno di tondo sotto il leone di S. Marco VENEZIA
dritto, nel campo in basso a destra VINCZE P.
rovescio, nel campo centralmente AMES / 1979
MisureØ 58 mm
Peso80 gr
Note storiche-critiche

Medaglia della serie “95 province per 95 medaglisti” promossa dell’A.M.E.S. (Associazione Medaglistica Esaltazioni Storiche) di Roma.

Inventario
2825
Conservazionebuono
Osservazioni

L’esemplare numerato è il n° 163.