Autore/i
(1911/1972)

Nato a Roma il 18 settembre 1911. Ha frequentato la Scuola Industriale di Roma e poi l’Accademia di Belle Arti. Dal 1930 inizia la sua partecipazione a mostre collettive e personali con medaglie, xilografie, disegni, sculture, ottenendo significativi riconoscimenti. Dopo la seconda guerra mondiale riprende l’attività artistica nel campo della grande e piccola scultura, e nello stesso tempo insegna all’Accademia di Belle Arti. Nell’ultimo decennio della sua vita, prepara anche modelli per monete dello Stato Italiano e porta a compimento opere di grande mole, come monumenti pubblici, portali e arredamenti di chiese in Italia e all’estero. Suoi lavori sono presso collezionisti e in raccolte pubbliche e private. E’ morto nel 1972 ad Albano Laziale. Anche il nipote Sergio, nell’ambito della sua attività artistica, si è dedicato all’esecuzione di medaglie.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)

Datazione1972
Tipomedaglia
Materialebronzo
Tecnicaa fusione
Descrizione

D/ Anepigrafo, nel campo, profilo laureato del Poeta a sinistra, sullo sfondo rami d’albero, R/ Liscio.

Iscrizioni
dritto, nel campo in basso sotto il taglio del profilo Goffredo Verginelli
MisureØ 140 mm
Peso1500 gr
Inventario
102
Conservazionebuono
Mostre
Bergamo, Dante Alighieri nella medaglia contemporanea, 2001
Acquisizionedonazione
Osservazioni

La forma della medaglia è irregolare così come lo spessore.