Autore/i
(1896/1979)

Incisori di stampi in acciaio, nato il 9 dicembre 1896 a Milano. Ha studiato alla Scuola Superiore d’Arte Applicata all’Industria, al Castello Sforzesco. E’ stato titolare della ditta Pietro Landi di Milano. A lui si devono, tra l’altro, i punzoni, per alcune medaglie, tratti da modelli di Adolfo Wildt, e Giacomo Manzù. E’ morto nel 1979.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)

Datazionesec. XX
Tipomedaglione
Materialebronzo
Tecnicaa fusione
Descrizione

D/ Nel campo, busto laureato del Poeta a sinistra, R/ Liscio.

Iscrizioni
dritto, nel giro a sinistra 1265 1321
MisureØ 270 mm
Peso2050 gr
Inventario
289
Conservazionebuono
Acquisizionedonazione
Osservazioni

L’immagine del Poeta laureato nel dritto della medaglia è ripresa dall’affresco di Raffaello detto il Parnaso nelle Stanze Vaticane.