Autore/i
(notizie 1977)

Attivo nel XX secolo. Ha frequentato la Scuola d’Arte della Medaglia a Roma. Sue opere fanno parte delle collezioni della Zecca Italiana. Tra l’altro ha modellato, nel 1968, la medaglia ufficiale della Biennale del Centro Dantesco dei frati minori conventuali di Ravenna. E’ stato presente in esposizioni di settore, sia in Italia che all’estero.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)

Datazionesec. XX, seconda metà
Tipomedaglione
Materialebronzo
Tecnicaa fusione
Descrizione

D/ Nel campo, busto laureato del Poeta a sinistra con in mano un libro (la Commedia), R/ Al centro, stemma di Ravenna, sormontato da corona turrita e coronato da una ghirlanda a sinistra di alloro, a destra di quercia, in basso, sotto la ghirlanda, piccola croce greca e nastro svolazzante con FELIX RAVENNA.

Iscrizioni
rovescio, sul nastro sotto lo stemma FELIX RAVENNA
rovescio, in basso VIOLA
Stemmi/Emblemi/Marchi

rovescio, nel campo centralmente

Due campi oro e rosso, contenenti due leoni – dell’un colore nell’altro – controrampanti e affrontati ad un pino verde fruttato d’oro, sradicato e posto nella partizione.

(

stemma

Comune di Ravenna

)
MisureØ 227 mm
Peso1140 gr
Inventario
1100
Conservazionebuono
Acquisizionedonazione
Osservazioni

Si da di seguito la descrizione completa del rovescio della medaglia: Al centro, stemma di Ravenna, sormontato da corona turrita e coronato da una ghirlanda a sinistra di alloro, a destra di quercia, in basso, sotto la ghirlanda, piccola croce greca e nastro svolazzante con FELIX RAVENNA.