Autore/i
(1906/notizie 1965)

Nato a Palermo nel 1906. Nel capoluogo siciliano ha conseguito il diploma in scultura decorativa nella locale Scuola d’Arte. Ha frequentato poi a Monza la Scuola d’Arte decorativa e nel 1924 si è diplomato in architettura presso il R. Istituto di Belle Arti di Palermo. Si è iscritto poi all’Accdemia di Belle Arti di Roma ed alla Scuola dell’Arte della Medaglia “Giuseppe Romagnoli” presso la Zecca, dove poi ha insegnato per molti anni. Le sue esposizioni hanno avuto inizio in Italia nel 1926 e all’estero nel 1930. Lo troviamo, in seguito, a tre Biennali di Venezia ed alla Quadriennale di Roma, ed, ancora, attraverso gli anni, a Parigi, Atene, Sofia, Vienna, Berlino, Monaco, Budapest, Madrid, Barcellona, Anversa. Più tardi, nel 1973 ad Helsinkj, Monaco e Palermo, nel 1975 ad Osaka e Tokyo con medaglie fuse e coniate, ed a Cracovia. E’ stato socio fondatore dell’AIAM. Si è pure dedicato alla felice riuscita di mostre collettive nazionali di medaglie contemporanee. Ha anche curato, per molto tempo, la partecipazione degli artisti italiani alle esposizioni internazionali di medaglie, in particolare quelle indette dalla FIDEM. Suoi lavori si trovano nel mondo, in collezioni pubbliche e presso privati.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)

Datazione1965
Tipomedaglia
Materialebronzo
Tecnicaa fusione
Descrizione

D/ Nel campo, busto laureato del Poeta a sinistra, R/ Nel campo, figura femminile (la Poesia) seduta a sinistra coperta da un velo che viene tirato via da un amorino stante in piedi di tre quarti a destra, in basso libri e a destra stemma di Firenze.

Iscrizioni
dritto, nel giro ai lati DANTE ALIGHIERI
dritto, nel giro in basso F. GIANNONE
rovescio, nel giro in alto VII CENTENARIO DELLA NASCITA
rovescio, sul dorso dei tre libri nel campo INFERNO / PURGATORIO / PARADISO
rovescio, nell'esergo 1265 - 1965
Stemmi/Emblemi/Marchi

rovescio, nel campo in basso a destra

giglio con due fiori

(

stemma

Giglio di Firenze

)
MisureØ 102 mm
Peso300 gr
Bibliografia
Donati D. 2002, pp. 242-243, n° 270
Inventario
1242
Conservazionebuono
Acquisizionedonazione