Autore/i
(sec. XX)

Nato a Milano il 7 agosto 1872. Da giovanissimo si dedicò all’incisione su acciaio, sotto la guida di Cesare Abba, proseguendo poi gli studi alla Scuola d’Arte del Castello Sforzesco di Milano. Iniziò come artigiano la coniazione di medaglie e nel 1897 diede origine allo stabilimento artistico di incisioni Pietro Landi. La ditta proseguì in seguito sotto la guida di Giuseppe Trecchi, ed è tutt’ora in attività, ad opera dei suoi pronipoti, a San Giuliano Milanese. Morì a Milano nel settembre del 1945.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)

Datazione1914
Tipospilla
Materialealluminio
nastro tricolore
Editore/Stampatore/IncisoreP. Landi, Milano
Descrizione

D/ Nel campo, busto laureato del Poeta a sinistra, ai lati rami d’alloro, R/ Liscio.

Iscrizioni
dritto, nel giro SOC. NAZ. DANTE ALIGHIERI
dritto, nell'esergo 1914
rovescio, nel campo P. LANDI MILANO
Misure19x18 mm
Peso3 gr
Bibliografia
Donati D. 2002, pp. 584-585, n° 702
Inventario
146
Conservazionebuono
Mostre
Bergamo, Dante Alighieri nella medaglia contemporanea, 2001
Acquisizionedonazione
Osservazioni

Bordo irregolare.