Autore/i
(1836/)

Incisore nato a Lucca nel 1836 e morto nel 1904. Fu dal 1860 circa al 1870 incisore della Zecca di Firenze. In seguito proprietario di un’officina in Firenze ed in Lucca, dove incise varie medaglie per il Regno d’Italia e per la Santa Sede. E’ stato anche nominato professore onorario dell’Accademia di Belle Arti di Firenze e di Urbino. Suoi lavori sono conservati in collezioni pubbliche e private.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004).

Datazionesec. XX, prima metà
Tipomedaglia con occhiello
Materialeargento
smalti policromi
Descrizione

D/ Nel campo al centro, busto del Poeta con copricapo a sinistra, R/ Nel campo al centro monogramma della Società Dante Alighieri colorato con smalti del tricolore italiano.

Iscrizioni
dritto, nel campo sotto il taglio del busto N. FARNESI
rovescio, nel campo centralmente SDA [vedi foto]
Stemmi/Emblemi/Marchi

rovescio, nel campo centralmente

Iniziali SDA in carattere gotico sovrapposte

(

monogramma

Monogramma della Società Dante Alighieri

)
MisureØ 23 mm
Peso5 gr
Bibliografia
Donati D. 2002, pp. 398-399, n° 469
Inventario
3076
Conservazionebuono L'esemplare perso gli smalti policromi che decoravano il monogramma della Società Dante Alighieri.
Acquisizionedonazione