Bibliografica

La collezione bibliografica forma la specialistica biblioteca del Centro Dantesco i cui servizi sono presentanti nelle pagine di questo sito ad essa dedicate. Qui si presentano le opere del c.d. fondo antico e quelle di particolare pregio o interesse storico-artistico. Per le altre si rimanda al catalogo collettivo della Rete bibliotecaria di Romagna e del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN).

Manoscritti

  • manoscritto 1
    La Commedia
    già Poggiali-Vernon, già Ginori Conti
    Cart., seconda metà sec. XIV, in folio.
    Bibliografia: Mostra di codici ed edizioni dantesche (20 aprile-31 ottobre 1965), Firenze 1965, pp. 95-96, n. 130 bis.
  • manoscritto 2
    La Commedia
    già London, Philipps 9589
    Membr., sec. XIV/XV, in folio picc.
    Bibliografia: M. Roddewig, Dante Alighieri, Die göttliche Komödie: vergleichende
    Bestandsaufnahme der Commedia-Handschriften, Stuttgart 1984, p. 171, n. 410.

Codice digitalizzato:  https://amshistorica.unibo.it/divinacommedia

  • manoscritto 3
    Il Paradiso col Commento dell’Ottimo
    già Firenze, Marchesi Venturi Ginori Lisci, 46 (altri 45)
    Cart., datato 1338, ma ultimi decenni del sec. XIV, in 4°.
    Bibliografia: Mostra di codici ed edizioni dantesche (20 aprile-31 ottobre 1965), Firenze 1965, p. 85, n. 116; M. Roddewig, Dante Alighieri, Die göttliche Komödie: vergleichende Bestandsaufnahme der Commedia-Handschriften, Stuttgart 1984, p. 144, n. 346.
  • manoscritto 4
    La Commedia
    già Firenze, Marchesi Venturi Ginori Lisci, 2
    Cart., sec. XV, in 8°.
    Bibliografia: Mostra di codici ed edizioni dantesche (20 aprile-31 ottobre 1965), Firenze 1965, p. 76, n. 101; M. Roddewig, Dante Alighieri, Die göttliche Komödie: vergleichende Bestandsaufnahme der Commedia-Handschriften, Stuttgart 1984, p. 144, n. 345.
  • manoscritto 5
    Frammento Purgatorio IX, 55-126; XI 121-142; XII, 1-45
    Membr., sec. XIV/XVI
    Bibliografia: M. Roddewig, Dante Alighieri, Die göttliche Komödie: vergleichende
    Bestandsaufnahme der Commedia-Handschriften, Stuttgart 1984, p. 266, n. 620
  • manoscritto 6
    Convivio
    già Firenze, Marchesi Venturi Ginori Lisci, 54
    Cart., sec. XV, seonda metà, in 4°.

Edizioni del sec. XV (Incunaboli)

  • La Commedia

1472, 11 aprile. Foligno, Johann Numeister [IGI 352]

ALIGHIERI DANTE

La Commedia

[Foligno], Johann Numeister e Evangelista [Angelini ?], 11 IV 1472, 2° rom.

Incipit: Comincia la Comedia di Dante Alleghieri…

Explicit: Elfulginato Evangelista mei

Esemplare della prima stampa della Divina Commedia eseguita in Foligno nel 1472.

In folio piccolo (mm 277×205); cc. n.n. 250. La prima cantica comincia al recto della c. [1] e termina al verso della c. [82]. Segue una c. bianca. La seconda cantica comincia al recto della c. [84] e termina al verso della c. [166]. Segue una c. bianca. La terza cantica incomincia al recto della c. [168] e termina al recto della c. [250] con questo colophon:

Nel mille quatro cento septe et due

Nel quarto mese adi cinque et sei

Questa opera gentile impressa fue

Io maestro IohanniNumeister opera dei

Alla decta impressione et meco fue

Elfulfinato Evangelista mei

Ogni canto manca del capolettera con presenza dello spazio per accoglierlo. Legatura moderna in marocchino rosso con filettature dorata ripetuta nello spessore e all’interno sull’unghia delle coperte; dorso con cinque nervetti doppi e ornamento in oro. Nel secondo scomparto in alto: tassello in pelle scura, con la scritta: DANTE / LA DIVINA / COMMEDIA. In calce al dorso: FOLIGNO / 1472. All’interno dei piatti: carta marmorizzata di colore nerastro.

Segni particolari dell’esemplare: carta segnata a penna [2] angolo basso destro rifatto; a c. [14] manca l’angolo esterno basso, con piccolo strappo rotondeggiante; alla seguente c. [15] piccola macchia sui versi: «Et egli a me ritorna atua scienza / che vuol quanto lacosa è più perfetta / …» ; altrettanto sul bordo a mezzo del bianco esterno; all’altezza dell’ultima terzina, un tarlo perfora le carte [21-28]; notevole strappo an alto sul margine bianco di cucitura del canto XXXIII, c. [51]; bianca la carta tra l’Inferno e il Purgatorio, in testa al recto della quale a penna «chapitolo inferno»; macchiate le c. del canto XII del Purgatorio [vr.]; strappo in calce al c. XIII; al termine del Purgatorio «Soli Deo Gloria», cui segue una c. bianca. Dal canto XXXII (c. [101]), all’altezza della terz’ultima terzina, sul bianco di cucitura il foro di un tarlo buca tutte le carte fino all’ultima.

H 5938. GW 7958. BMC VI, 599. IGI 352. De Batines I, p. 12-15. Mambelli n. 1, p. 3-7

Scheda tratta da: La biblioteca del Centro Dantesco in Ravenna. Dai manoscritti alle edizioni del Settecento, a cura di Gino Zanotti, Ravenna, Longo, 2001, pp. 61-62

L’incunabolo è stato oggetto di un intervento di restauro eseguito nel 2018 dal Laboratorio di restauro del libro d’arte su carta dell’Abbazia di Praglia.

1472, 18 luglio. [Venezia?], Federico de Conti veronese [IGI 354]

1477, [Venezia], Wendelin da Spira [IGI 358]

1481, 30 agosto. Firenze, Nicolò di Lorenzo [IGI 360]

1484, 23 marzo. Venezia, Ottaviano Scoto [IGI 361]

1491, 3 marzo. Venezia, Bernardino Benagli e Matteo di Codecà [IGI 363]

1491, 18 novembre. Venezia, Pietro di Piasi Cremonese [IGI 364]

1493, 29 novembre. Venezia, Matteo di Codecà [IGI 365]

1497, 11 ottobre. Venezia, Pietro Quarengi [IGI 366]

  • Convivio
    1490, 20 settembre. Firenze, Francesco Bonaccorsi [IGI 367]

Edizioni dei secoli XVI e XVII

  • La Commedia
    1502, agosto. Venezia, Aldo Manuzio [CNC 1144] [dopo l’agosto 1502. Lione, Baldassarre Gabiano] (contraff. dell’aldina del 1502) [CNC 1145] 1506, 20 agosto. Firenze, Filippo Giunta [CNC 1146] 1507, 17 giugno. Venezia, Bartolomeo Zani [CNC 1147] 1512, 24 novembre. Venezia, Bernardino Stagnino da Trino [CNC 1149] 1515, agosto. Venezia, Aldo Manuzio e Andrea Torresano [CNC 1150] [dopo l’agosto 1515. Venezia, Gregorio De Gregori?] (contraff. dell’aldina del 1515) [CNC 1151] 1515, Burgos, Fadrique aleman de Basilea (in castigliano) [1516c. Venezia, Alessandro Paganini [CNC 1152] [dopo il 1518. Toscolano]. Paganino e Alessandro Paganini [CNC 1155] 1520, 28 marzo. Venezia, Bernardino Stagnino da Trino [CNC 1156] 1529, 23 gennaio. Venezia, Iacopo da Borgofranco [CNC 1159] 1536. Venezia, Bernardino Stagnino [CNC 1162] 1544, giugno. Venezia, Francesco Marcolini [CNC 1163] 1545. Venezia, al segno della Speranza [CNC 1164] 1547. Lione, Jean de Tournes [CNC 1165] 1550. Venezia, al segno della Speranza [CNC 1166] 1551. Lione, Guillaume Rouillè [CNC 1167] 1552. Lione, Guillaume Rouillè [CNC 1168] 1554. Venezia, Giovanni Antonio Morando [CNC 1169] 1555. Venezia, Gabriele e fratelli Giolito De Ferrari [CNC 1170] 1564. Venezia, Giovanni Battista e Melchiorre Sessa e fratelli [CNC 1171] 1568. Venezia, Pietro Da Fino [CNC 1172] 1569. Venezia, Domenico Farri [CNC 1173] 1571. Lione, Guillaume Rouillè [CNC 1174] 1575. Lione, Guillaume Rouillè [CNC 1175] 1578. Venezia, Giovanni Battista e Melchiorre Sessa e fratelli [CNC 1177] 1578. Venezia, Domenico Farri [CNC 1178] 1595. Firenze, Domenico Manzani [CNC 1180] 1596. Venezia, Giovanni Battista e Melchiorre Sessa e fratelli [CNC 1181] 1613. Padova, Francesco Leni
    1629. Padova, Donato Pasquardi
    1629. Venezia, Nicolò Misserini
  • Vita nuova
    1576. Firenze, Bartolomeo Sermartelli [CNC 1176]
  • Rime
    1518. Milano, Agostino da Vimercate [CNC 1153]
  • Convivio
    1521, ottobre. Venezia, Giovanni Antonio e fratelli Nicolini da Savio [CNC 1157] 1529. Venezia, Nicolò Zoppino [CNC 1158] 1531. Venezia, Melchiorre Sessa [CNC 1161]
  • De vulgari eloquentia
    1529, gennaio. Vicenza, Tolomeo Gianicolo da Brescia [CNC 1160] 1577. Parigi, Jean Corbon
    1583. Ferrara, Domenico Mamarello [CNC 1179]
  • Questio (De situ aque et terre)
    1508. Venezia, Manfredo Bonelli [CNC 1148]

Collezioni

Primo piano

CONCORSI

Video