Autore/i
(1916/notizie 1992)

Nato a Faenza il 13 dicembre 1916. Ha svolto principalmente la sua attività a Faenza. Nel 1981 era presente alla quinta Triennale Italiana della Medaglia d’Arte di Udine con una medaglia fusa dal titolo “I prigionieri”.Ha partecipato a molte altre mostre collettive e personali sul territorio italiano.(cfr. Lorioli Vittorio e Conti Paolo Fernando, Medaglisti e incisori italiani dal Rinascimento a oggi, Cooperativa grafica bergamasca 2004)

Denominazione/TitoloDante, Beatrice e Virgilio
Datazione1973
Tipomedaglia
Materialebronzo
Tecnicaa fusione
Descrizione

D/ Anepigrafo, nel campo, busto del Poeta laureato a destra, sulla sinistra figura umana in piedi (Virgilio), sulla destra figura femminile di spalle con braccio alzato (Beatrice), in alto angeli, in basso diavolo con ali aperte, R/ Iscrizioni.

Iscrizioni
dritto, sotto il taglio del busto U SPINA 1973
rovescio, nel campo dall'alto verso il basso PARADISO / VOLO DI ANGELI / DANTE / ALIGHIERI / FIGURA INFERNALE
rovescio, nel campo a sinistra e destra verticalmente BEATRICE VIRGILIO
MisureØ 142 mm
Peso1030 gr
Bibliografia
1973, n° 74
Inventario
1079
Conservazionebuono
Mostre
Ravenna, I Biennale Internazionale del bronzetto dantesco, 1973
Acquisizionedonazione
Osservazioni

Sul retro della medaglia è presente un’etichetta adesiva con su scritte delle informazioni riguardante l’esemplare in questione.