Autore/i
Copat
Denominazione/TitoloParad. XXII, 37-42
MaterialeTerracotta
Descrizione

Paradiso XXII, 37-42

Quel monte a cui Cassino è ne la costa
fu frequentato già in su la cima
da la gente ingannata e mal disposta;                          39

e quel son io che sù vi portai prima
lo nome di colui che ‘n terra addusse
la verità che tanto ci soblima;