/Dante a fumetti
Dante a fumetti 2018-06-26T16:55:46+00:00

Nel mezzo del cammin di una vignetta…Dante a fumetti

Nell’ambito della rassegna sulla fortuna di Dante nel fumetto, il Centro Dantesco, in collaborazione con il Cartoon Club, festival internazionale del cinema d’animazione del fumetto, e con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’università e della Ricerca e della Provincia di Ravenna, ha promosso nel 2003 un corso a premi rivolto agli studenti delle Scuole superiori del territorio nazionale e italiane all’estero per la trasposizione a fumetti (minimo 2, massimo 8 tavole formato massimo 44×66 cm) di una o più scene di un canto della Divina Commedia.

323 i lavori pervenuti realizzati, singolarmente o in gruppo, da 615 studenti di 154 istituti superiori (in particolare licei, ma anche tecnici, pochissimi invece quelli artistici), tra i quali anche due scuole italiane con sede una in Svizzera e l’altra in Tunisia.
Privilegiata la Cantica dell’Inferno, in particolare i canti I, III, V e XIII.
La giuria composta da Riccardo Crosa, Stefano Babini, Paolo Guiducci, Massimo Marcucci e Giorgio Segato, ha assegnato il primo premio a Marco Amantini, dell’Istituto Statale d’Arte “Scuola del Libro” di Urbino (PU), per «il suo segno narrativo, senza soluzione di continuità ma con forti sovrapposizioni narrative. Il suo segno coniuga bene atmosfere ed elementi figurali e sottolinea con immaginazione la visionarietà dell’Autore», mentre il secondo e terzo premio sono andati rispettivamente a Paride Idda e Antonello Demontis, anch’essi dell’Istituto d’Arte urbinate.
Una selezione di circa 100 tra le opere più meritevoli del concorso è stata esposta nell’ambito dell’omonima mostra allestita nei Chiostri Francescani di Ravenna dal 3 aprile al 6 giugno 2004.

Lectura Dantis

Primo piano

CONCORSI

Video